Esame APF: Scade domani il termine per iscriversi alle II Sessione d’Esame di Giugno e Luglio

APFScade domani 28 Maggio alle ore 17.00 il termine per la presentazione delle domande di iscrizione alla II sessione d’esame di Giugno e Luglio.

Gli esami si terranno a:

– Bari 24 e 25 Giugno

– Cagliari 30 Giugno

– Milano 30 Giugno, 1 – 2 – 3 Luglio

– Roma 7 – 8 – 9 – 10 Luglio

La domanda di partecipazione deve essere presentata, utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet dell’APF (www.albopf.it) cliccando qui.

Nella domanda, pena l’irricevibilità della stessa, i candidati devono dichiarare, sotto la propria responsabilità ed ai sensi delle norme vigenti in materia di autocertificazione:

  1. cognome, nome e, per i residenti in Italia, il numero di codice fiscale;
  2. luogo e data di nascita;
  3. comune di residenza e relativo indirizzo valido a tutti gli effetti per le comunicazioni;
  4. indirizzo di posta elettronica ordinaria ed almeno un numero telefonico di reperibilità;
  5. il possesso del titolo di studio, non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore, rilasciato a seguito di corso di durata quinquennale ovvero quadriennale integrato dal corso annuale previsto per legge, o del titolo di studio estero equipollente, di cui all’articolo 3, comma 1, del decreto del Ministero del Tesoro dell’11 novembre 1998, n. 472 con l’indicazione dell’Istituto presso il quale è stato conseguito.

Nella domanda di partecipazione, i candidati devono inoltre specificare la sessione prescelta e la sede preferenziale presso cui sostenere la prova valutativa.
L’invio della domanda di partecipazione è subordinato al versamento del contributo prova valutativa di euro 100, stabilito ai sensi dell’articolo 46 del vigente regolamento di organizzazione e attività dell’APF. Tale versamento potrà avvenire unicamente on line secondo le modalità di pagamento elettronico specificate nell’ “area riservata aspiranti promotori” disponibile sul sito internet dell’APF, all’indirizzo http://www.albopf.it ed è rimborsabile esclusivamente nel caso in cui la prova valutativa venga revocata per motivi imputabili all’APF.

L’assegnazione della sede preferenziale indicata dal candidato nella domanda di partecipazione è effettuata secondo la priorità cronologica di invio della domanda.
Al termine della procedura di presentazione della domanda di partecipazione on line il candidato riceve una e-mail di conferma all’indirizzo di posta elettronica indicato, con evidenza della sede, del giorno e dell’ora di prenotazione alla prova. Tali informazioni sono altresì consultabili da ciascun candidato nell'”area riservata aspiranti promotori” all’interno del sito internet dell’APF (www.albopf.it).

Cliccando qui potete scaricare il bando d’esame integrale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...